EARTH DAY A ROMA

“Si celebra oggi in tutto il mondo la Giornata della Terra, appuntamento che torna ogni anno dal lontano 1970 quando Gaylord Nelson, senatore del Wisconsin, mobilitò oltre 20 milioni di americani per una gigantesca dimostrazione in favore dell’ambiente. Da quella mitica manifestazione ogni anno, in concomitanza con il 22 aprile, in tutto il mondo si moltiplicano le iniziative per promuovere una riflessione sull’importanza di una corretta gestione delle risorse ambientali. Quella prima celebrazione ufficiale del ’70 ebbe, tra le altre cose, il merito di contribuire alla nascita della Environmental Protection Agency (EPA), e in seguito dei movimenti per la salvaguardia dell’ambiente come Greenpeace. Obiettivo generale dell’Earth Day è sensibilizzare l’opinione pubblica e sollecitare un cambiamento nei comportamenti individuali: ogni persona può diventare protagonista consapevole, riconoscendo l’importanza del proprio ruolo per la tutela del pianeta. Con l’edizione 2009 nasce la Green generation campain, iniziativa di promozione culturale all’insegna del “green” dedicata ai più giovani, che sarà il focus del quarantesimo anniversario della Giornata della Terra l’anno prossimo. I principi ispiratori di questa edizione saranno tre in particolare. Per prima cosa la promozione di un futuro a zero emissioni grazie ad un massiccio passaggio alle energie rinnovabili come alternativa ai combustibili fossili. Secondo: l’adozione di una seria cultura di risparmio energetico. Terzo: porre le basi per una nuova economia basata sull’energia pulita, in grado di portare a nuovi milioni di posti di lavoro.” (fonte: http://www.newsitaliapress.it/pages/dettaglio.php?id_lnk=5_150708)

Earth Day Roma 2009

Queste sono le fonti ma ora vorrei parlare dei fatti concreti. La manifestazione svoltasi ieri sera al centro di Piazza del Popolo a Roma ha visto esibirsi sul palco i grandi della musica contemporanea internazionale come i Macaco (gruppo da scoprire a mio avviso e da considerare per le musiche molto spagnoleggianti!) i Subsonica e ovviamente il grande evento della serata: Ben Harper con la sua nuova band.

Dopo le fonti e i fatti arriviamo alle considerazioni. Vorrei ringraziare Nat Geo Music per l’organizzazione dell’evento e per la presenza sul palco di un cantante del calibro di Ben Harper che ha voluto presentare proprio qui da noi la sua nuova band, vorrei ringraziare i subsonica per la loro ennesima presenza ad una manifestazione in favore dell’ambiente, ma ora sarà meglio parlare di tutte le pecche dell’organizzazione. Il Comune di Roma si prenda le sue responsabilità in merito al fatto che la mobilità notturna dei mezzi è stata a dir poco scandalosa. Dopo un evento che raccoglie centinaia di migliaia di persone non è assolutamente pensabile che i mezzi pubblici offerti dalla capitale si permettano il lusso di chiudere alle 23.30 di sera contribuendo quindi ad un disagio che ha paralizzato tutti gli spostamenti in superficie.

Siamo una capitale sono di nome e non di fatto e ce lo ribadiscono in ogni momento, ci vogliamo avvicinare ai grandi mutamenti storici che caratterizzano il nostro momento storico poi però non riusciamo a prevedere un piano organizzativo decente.

Le nostre metro sono le più disagiate d’Europa e le più indecenti come strutture tecniche eppure non vogliamo ancora capire che quello che dobbiamo fare per migliorare davvero è adeguarci ai cambiamenti che succedono intorno a noi.

Siamo in continuo mutamento eppure rimaniamo fermi sulle convinzioni del nostro passato, non capiamo che il tempo scorre e noi non ci stiamo omologando. Quello che non capisco è come si possa organizzare una manifestazione come quella di ieri sera e poi non fare i conti con il fatto che se si vuole salvare davvero il pianeta sarebbe opportuno un capire che lo smog prodotto da migliaia di auto che si girano per il centro potrebbero essere evitate con un sistema di trasporto pubblico adeguato ad ogni situazione.

Annunci

3 thoughts on “EARTH DAY A ROMA

  1. Ho perso l’evento; sicuramente un bel momento musicale per Roma che ha inquinato assai in un solo giorno…
    Bottiglie everywhere….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...